VITTORIA CONTRO ALESSIO, IL FUTURO CAMPIONE

Giulio Simeone e Alessio Viviani

La mia vittoria alla semifinale del C.I.A. 2013 contro Alessio Viviani, che dopo due anni sarebbe diventato maestro FIDE. Un ampio commento con diagrammi e scacchiera interattiva


 di Giulio Simeone

Roma, sabato 23 gennaio 2016


Alessio Viviani è un giovane scacchista marchigiano molto forte, sul quale abbiamo già scritto diverse volte. In quest’articolo abbiamo parlato del titolo di Maestro FIDE raggiunto nel luglio scorso all’età di 17 anni e in quest’altro articolo abbiamo parlato della perentoria affermazione ottenuta un mese dopo al Festival di Porto San Giorgio. In tali articoli abbiamo descritto anche la sua particolare condizione fisica, ma per fortuna davanti alla scacchiera siamo tutti uguali e pertanto in quest’articolo parleremo soltanto di scacchi.

Già nel luglio 2013, a 15 anni, Alessio era un giocatore di tutto rispetto con 2142: però al 7° turno della Semifinale del Campionato Italiano Assoluto svoltasi a Civitanova Marche, sono riuscito a batterlo. Per una scelta ben precisa, visto che temevo la sua grande abilità tattica, alla 5° mossa ho conferito alla partita un carattere chiuso spingendo in d5 dopo che lui aveva spinto in c5; in apertura, il nero, dovendo muoversi in uno spazio un po’ più ristretto del bianco, ha un po’ di difficoltà a sviluppare i pezzi. Tale svantaggio dinamico permane anche nel mediogioco, insieme a varie debolezze: il bianco mantiene una buona iniziativa, ma si lascia sfuggire ben due occasioni per aprire favorevolmente il gioco con e5. Alla 29° mossa vengono cambiate le donne, ma lo svantaggio dinamico e le debolezze del nero permangono: alla 32° non mi lascio sfuggire la terza occasione buona per spingere in e5, e poche mosse dopo guadagno la qualità, dopodichè la partita è facilmente vinta.

La Semifinale del CIA 2013, insieme a Cannes 2015, ha rappresentato il torneo più difficile che abbia mai affrontato, ma mi sono battuto in modo più che soddisfacente: avendo incontrato tutti giocatori con punteggio compreso tra 2080 e 2142 più il Maestro FIDE Mario Sbarra, ho ottenuto 3 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte, guadagnando 18 punti e riuscendo così dopo molto tempo a risalire sopra i 2000 punti.

La partita commentata

Ecco la partita con un ampio commento, intermezzato da alcuni diagrammi. E’ importante notare che, cliccando su ogni mossa, si visualizza una scacchiera interattiva settata sulla posizione conseguente, con la quale è possibile andare avanti e indietro. Ho inserito in ogni caso una scacchiera interattiva anche alla fine del commento, sulla quale è altresì possibile rigiocare tutta la partita. Chi vuole dare la partita in pasto ai motori di analisi, può visualizzare il PGN della partita qui.

VISUALIZZA IL PGN DELLA PARTITA

Giulio Simeone

Pubblicato da Giulio Simeone

Giulio Simeone is a web journalist based in Rome, Italy. He graduated in Mathematical Sciences in 2002, then he worked several years as a software developer and later, around 2010, began to turn his efforts to journalism. Now he writes for the web magazines www.sociale.it and www.socialplace.it, that are published by the company he works for. He speaks fluent Italian, English, and Spanish, his e-mail address is [email protected]

Secured By miniOrange