SCONFITTA CON ONORE CONTRO IL FORTE MAESTRO

 

Simeone-Bruno 2

Bella partita con Fabio Bruno, navigato Maestro Internazionale: in apertura neutralizzo il suo attacco e vado in leggero vantaggio, poi faccio una svista sotto la pressione del tempo. La partita commentata con le valutazioni di Fabio


di Giulio Simeone

Arco, venerdì 8 aprile 2016


Non mi capita spesso di essere soddisfatto a seguito di una sconfitta, ma ieri l’avversario era veramente di alta caratura, e direi che già il fatto di avergli posto dei problemi nelle fasi iniziali della partita, e di avere mantenuto un leggero vantaggio fino alla 25° mossa, è sufficiente motivo di soddisfazione. Fabio Bruno di Civitanova Marche, infatti, è un Maestro Internazionale, attualmente ha 2427 punti ELO e ha dietro di sè una storia costellata di successi: nel 2005 era salito al vertice dello scacchismo nazionale vincendo il Campionato Italiano Assoluto.

La partita, dove io avevo il bianco, è iniziata con la variante Alapin della difesa Siciliana: già alla 12° mossa Fabio aveva disposto i suoi pezzi in maniera molto aggressiva contro il mio arrocco e l’attacco sembrava arduo da contrastare; ma io, sfruttando il fatto che il suo re non era ancora arroccato, sono riuscito a trovare una mossa che lui poi mi ha detto di non aver preventivato, che portava delle controminacce.

Io e Fabio Bruno che rivediamo la partita
Io e Fabio Bruno che rivediamo la partita

A seguito di tali controminacce, Fabio è stato costretto a cambiare le donne e ad entrare in un finale leggermente sfavorevole, dove io avevo iniziativa e coppia degli alfieri: però poi il mio vantaggio è gradualmente sfumato e alla 30° mossa, invece di cogliere una semplice opportunità per entrare in un finale di soli pezzi leggeri probabilmente pari, sotto la pressione del tempo ho commesso una brutta svista, perdendo un pedone. A quel punto, visto che avevo anche un altro pedone molto debole, il vantaggio del nero era schiacciante e molto facile da concretizzare per un Maestro Internazionale, con il mio abbandono che è arrivato dopo altre 22 mosse di pura accademia.

Dopo la partita, Fabio si è soffermato a lungo ad analizzare la partita: nell’analisi che segue, intermezzata da alcuni diagrammi, ho incluso buona parte delle sue preziose valutazioni. E’ importante notare che, cliccando su ogni mossa, si visualizza una scacchiera interattiva settata sulla posizione conseguente, con la quale è possibile andare avanti e indietro.

Scrivi all’autore

SCACCHI, Highlights, ABOUT ME
Giulio Simeone

Informazioni su Giulio Simeone

Giulio Simeone is a web journalist based in Rome, Italy. He graduated in Mathematical Sciences in 2002, then he worked several years as a software developer and later, around 2010, began to turn his efforts to journalism. Now he writes for the web magazines www.sociale.it and www.socialplace.it, that are published by the company he works for. He speaks fluent Italian, English, and Spanish, his e-mail address is [email protected]

Precedente SIMEONE-CARNICELLI, "FIRE ON THE BOARD" Successivo DA ROMA A TRENTO, LA MIA FUGA PER L'INDIPENDENZA (2° parte)